kou kan you fang


lascia il monastero – il laico


dal castagno – la castagna


hanno raccolte le noci – i monaci


chi è quello?


sulla parete – la crepa


tempio di montagna


primo del mese


sotto il ciliegio – due uomini


che colpo! – i cacciatori


che vuoi dire?


lungo sentiero


come ti chiami?


palla di pelle di cervo


vecchio so chu


mondo mondo fluttuante


memorie di ragazza


sfila una corsa


marzurka – primo pomeriggio


meditante – il cerchio


museo d’arte – vista sulla città


fuori città – quel grattacielo


il re è grande


storia dei vecchi amanti


uomo con tromba – grazie a tutti


corsa dei ladri


passo di montagna


muscoli e vasi e visceri


gambe di ragazza


una padella una piastra un frullatore


una bottiglia un bicchiere un altro un altro una bottiglia una lattina un tovagliolo un altro uno due incarti di bacchette cinesi un tappo –


ferma a piazza bausa?


cielo stellato


è questo che vuoi?


passa un’ora


la spina dorsale dei pesci


suona un disco – viene domani


– come spiegate un simile racconto?


tempo nuovo tempo antico


chi lascia chi arriva – chi sono?


sono vivi – i pesci che lasciai lontano


qualcuno sa raccontare?


che cosa cerchi?


birillo- gabbiano


saltino- pesce d’acqua salata


stormo di gabbiani – foto 1 foto 2 foto 3


albero – due alberi


fotografa la bandiera norvegese


una veduta del fiume katun


– bevono birra sorridono


uomo con treppiede e cane – c’hai le patatine


tre alla finestra – ragazza


ora divise – le amiche


uomo solo_ seduta


una sponda una sponda – di fiume


figura al centro – lo sfondo


una provincia verso ponente


errore – come si scrive


guardiamo gli altri – viene sera


un bacio un bacio – metro d’acqua


pesciolino d’appartamento – quasi mezza


sala di ristorante- questo o quello


pesce rosso – dinastia tang


uomo una donna pesce d’oro


estate – ventottesima


difforme – passa una nuvola


un bacio un bacio – saluta


in terrazza – 1 2


fuochi d’artificio – li vedi


treno in transito


in terrazza – tanti auguri


interno – mani su piano cottura


sera d’estate – viene inverno


metà armena metà


_tra ponente e mezzanotte


per fagioli le fave


due distretti del khorasan


festa a rejagaha


sala delleelemosine


un tempo a benares__


tori alberi vacche vitelli un cavallo una coppa uno sciacallo una brocca un laghetto riso crudo legno di sandalo


camicia azzurra una gialla


della dinastia han occidentale


cinese che fuma – ambiente cinese


topo come i riso